oroscopo celtico

L’oroscopo celtico: a quale Natura appartiene il nostro segno?

L’oroscopo elaborato dall’antico popolo Celtico si rifà ad una tradizione che vede le stagioni e la circolarità del Tempo al centro della capacità di alcuni elementi naturali, tra cui gli alberi, di proiettare sui nuovi nati virtù e qualità che si sarebbero poi manifestate nel corso dello sviluppo e della crescita del bambino fino all’età adulta. Gli alberi e gli arbusti, quindi, svolgono un’importante funzione al centro delle leggende celtiche, a cui molti astrologi si rifanno tutt’oggi per predire il futuro di tante persone ad essi identificate redigendo l’oroscopo personalizzato proprio basandosi su queste antiche tradizioni.

Alcuni dei principali segni su cui focalizziamo la nostra attenzione sono quello dell’Abete (Gennaio – Luglio), che conferisce alle persone nate in questo periodo una grande combattività e resistenza, tipica dei giustizieri e chi si oppone ad ordini sociali errati: molto gentili e pieni di talento, sono veri amici per chi li sa capire.

Il segno dell’Acero (Aprile – Ottobre) rende i nati in questo periodo dei veri altruisti, anche se spesso questa caratteristica può apparire soffocata da un eccesso di individualismo, tuttavia necessario per renderli dei veri e propri leader in grado di distruggere tutto ciò che è troppo conservatore o poco pratico ai loro occhi.

I nati sotto il segno dell’albero della Betulla (24 Giugno) sono molto positivi davanti alle sfide della vita, e riescono nella maggioranza delle avversità a loro proposte, esattamente come il corrispettivo arbusto, che sa crescere ovunque. Adattabili e mansueti, cercano di fare il proprio meglio per raggiungere un obiettivo.

Il Castagno è un albero che ha dato luogo all’omonimo segno dell’oroscopo Celtico che caratterizza i nati da Maggio a Novembre come pieni di vitalità, fiducia nella razza umana e desiderio di aiutare i meritevoli, avendo a disposizione spesso le possibilità psicologiche di sostenere la pressione che un compito simile richiede: molto determinati e generosi, indubbiamente rappresentano uno dei segni cardine tra tutti.

Chi nasce sotto il segno del Cedro (Febbraio – Agosto) è una personalità estremamente forte e pronta a primeggiare, capace di tirar fuori ogni goccio di carisma di cui sono dotati. E’ però necessario incoraggiare spesso gli Acero, in quanto troppi rifiuti, specie se marcati, possono abbattere la loro autostima, che sanno comunque nascondere agli occhi degli altri. Sono poco propensi ad essere felici in situazioni di status quo, pertanto uno dei loro nemici giurati è di certo costituito dalla noia del quotidiano.

I nati sotto il segno del Cipresso (Gennaio – Febbraio e Luglio – Agosto) sono soliti fare dell’originalità uno dei loro principali punti di forza: disdegnano molto tutto ciò che appartiene alla routine e all’ordinarietà, essendo alla ricerca dell’illuminazione e di tutto ciò che può rappresentare qualcosa di scioccante e insolito. I loro nemici principali sono tutti coloro che cercano di derubarli di questa estrema autonomia e indipendenza di pensiero, essendo cresciuti per non vivere sotto la convenzione, ma per far fruttare la loro creatività.

Tra tutti i segni presi in esame parzialmente in questo oroscopo Celtico, consideriamo infine il Faggio, che contraddistingue i nati del 22 Dicembre, capace di conferire loro un’energia invidiabile, anche se spesso coloro che appartengono a questo segno sono abbastanza conservatori e devoti alle tradizioni. Poco adatti, quindi, di conseguenza, ai cambiamenti in corso in un’epoca piena di contrasti; tuttavia più che in grado di assumersi ruoli di grande responsabilità, che prenderanno sul serio fino all’adempimento completo delle proposte che affideremo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.